CENTRO DI SIMULAZIONE

La simulazione in medicina è una tecnica di formazione del personale sanitario che si avvale di scenari clinici simulati. I partecipanti possono commettere errori e imparare da essi senza rischi per il paziente, trasferendo poi le abilità e le conoscenze acquisite nelle situazioni reali. La simulazione consente di ricreare scenari clinici realistici utilizzando sofisticati manichini a grandezza naturale gestiti da computer, in grado di riprodurre i segni fisiologici normali e patologici e di rispondere ai trattamenti. L’elevato realismo dello scenario consente ai partecipanti (medici, infermieri e altri professionisti) di sentirsi “immersi” in una vera condizione clinica, potenziando l’apprendimento; la tecnica è particolarmente adatta alla formazione dei team di lavoro multidisciplinari, come quelli di sala operatoria. 

Il CEMEDIS realizza principalmente attività formative nell’Area Emergenza Urgenza, nell’Area Materno Infantile e nell’Area del Crisis Resorce Management (CRM), sia con progetti finanziati dall’Assessorato Salute della Regione Siciliana, sia su commessa da parte delle Aziende sanitarie, sia, infine, a pagamento per i corsisti.

PROCEDURA DI ISCRIZIONE: Per iscriversi ai corsi è necessario cliccare sul titolo del singolo corso e seguire le istruzioni di registrazione o login al sistema.



-- Iscrizioni CHIUSE --
ammissione tramite segnalazione Aziendale 

Data di svolgimento: 8-10 giugno 2022
Obiettivo:
Lo scopo principale di questo corso è fornire ai Medici che si occupano di trattamento del paziente traumatizzato le necessarie competenze teoriche e pratiche per gestire le varie lesioni traumatiche in ordine sequenziale, secondo le più recenti linee guida internazionali, durante la prima ora dopo l’ingresso dei pazienti in Pronto Soccorso; infatti, è dimostrato che un trattamento adeguato e standardizzato nella prima ora dopo l’evento traumatico ha il massimo impatto sul risultato finale, in termini sia di mortalità che di morbilità. La rianimazione del traumatizzato si basa sulla diagnosi delle lesioni che mettono in pericolo la vita del paziente e sul conseguente trattamento. L’American College of Surgeons - Committee on Trauma elenca i fattori che possono influire negativamente sulla prognosi: ritardi nel riconoscimento delle lesioni, errori diagnostici, errori nell’esecuzione delle manovre rianimatorie ed infine, carenze organizzative. L’ATLS®, corso sviluppato dall’ACS-COT, considerato, a livello internazionale, come una delle iniziative formative di maggiore efficacia nel campo delle emergenze, applica moderni approcci clinici e algoritmi adeguati, revisionati ed aggiornati ogni quattro anni dal COT
Contenuti: Valutazione iniziale e trattamento. Trauma toracico. Shock. Trattamento delle vie aeree e ventilazione. Cricotiroidotomia. Traumi dell’addome e del bacino. Trauma cranico. Trauma vertebro-midollare. Triage. Interpretazione esami radiologici. Presidi. Trauma dell‘apparato muscoloscheletrico. Lesioni termiche. Trasferimento al Centro di trattamento definitivo. Team training..
Destinatari: Il corso è rivolto ai Medici dei Pronto Soccorso ospedalieri segnalati dalle Aziende di appartenenza
Numero di partecipanti: 16
Durata: 3 giornate (24 ore)
Accreditamento ECM: Al corso sono stati assegnati 38,4 crediti ECM per la figura professionale di Medico chirurgo – tutte le specializzazioni. Obiettivo formativo 18: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.
Certificazione: Ai partecipanti che supereranno le valutazioni pratiche e che raggiungeranno un adeguato score di valutazione nella prova scritta (minimo 80%) verrà rilasciata la certificazione di esecutore ATLS®, accreditata dall’American College of Surgeons. Tale certificazione ha validità di quattro anni ed è riconosciuta a livello nazionale ed internazionale.
Note: ATLS® è un marchio registrato di proprietà dell’American College of Surgeons. Tutti i diritti sono riservati. I partecipanti dovranno completare un pre-test prima di seguire il corso. Per la preparazione al corso è indispensabile un accurato studio preventivo del manuale ATLS® Advanced Trauma Life Support, Manuale del Corso Studenti, che verrà fornito ai partecipanti prima del corso. I partecipanti al corso vengono selezionati tramite segnalazione delle Aziende di appartenenza e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta.

 Richiesta del corso in esclusiva per l’Azienda: clicca qui




-- Iscrizioni APERTE --
Data di svolgimento: 15-16 giugno 2022
Obiettivo: Rinforzare e sviluppare le competenze comunicative e relazionali particolarmente rilevanti per instaurare relazioni positive e costruttive con i pazienti e i familiari nella medicina di emergenza. Saper riconoscere nello stesso ambito i segnali predittivi del comportamento aggressivo e individuare le condizioni che scatenano l’aggressione. Acquisire gli strumenti utili per prevenire e gestire efficacemente le situazioni critiche e a rischio di aggressione.
Contenuti: Comunicazione efficace con il paziente. Le barriere della comunicazione. Ascoltare per gestire adeguatamente le richieste dei pazienti. Comunicare notizie spiacevoli ai pazienti e ai familiari. La distinzione tra i concetti di “aggressività” ed “aggressione”. I comportamenti potenzialmente aggressivi: come fare per riconoscerli e prevenirli. Gli strumenti per la gestione delle criticità relazionali e dei conflitti. La strategia della “De-Escalation”. Relazionare con una persona aggressiva: la gestione della reazione durante le fasi critiche. I comportamenti per prevenire e/o disinnescare l’aggressione.
Destinatari: Il corso è rivolto a tutti gli operatori dell’Area emergenza ospedaliera e territoriale.
Numero di partecipanti: minimo 12, massimo 16.
Durata: 2 giornate (14 ore).
Accreditamento ECM: Per il corso verrà avanzata richiesta di accreditamento per tutte le professioni.

Richiesta di iscrizione: clicca qui
Richiesta del corso in esclusiva per l’Azienda: clicca qui

-- Iscrizioni APERTE --

Data di svolgimento: 21 giugno 2022
Obiettivo:
Lo scopo di questo corso è di fornire delle conoscenze base per la lettura di un elettrocardiogramma a medici, non specialisti in cardiologia, che lavorano nell’ambito della Medicina di emergenza-urgenza. Il medico che lavora in area emergenza urgenza sia ospedaliera che territoriale ha spesso a disposizione poco tempo decisionale, quindi deve essere in grado, ad una visione iniziale del paziente, di saper decidere se il paziente è un paziente che deve essere “aggredito” subito o può essere stratificato. Una rapida lettura e interpretazione dell’ECG assieme all’ impressione clinica iniziale, sono elementi fondamentali che possono incidere in maniera significativa sulla prognosi del paziente.
Contenuti: Nozioni di elettrofisiologia per una  corretta interpretazione di un elettrocardiogramma, l’esecuzione dell’elettrocardiogramma. Monitoraggio elettrocardiografico del paziente critico e non. Bradiaritmie e tachiaritmie. Ritmi arresto cardiaco: ritmi defibrillabili e non. ECG nelle Sindromi Coronariche Acute. ECG in casi particolari. Lettura e interpretazione, con riferimento al contesto clinico, di esami elettrocardiografici a 12 derivazioni.
Destinatari: Il corso è rivolto ai Medici dei Pronto Soccorso ospedalieri e del SUES 118. Gli interessati devono dichiarare in quale struttura di questo tipo prestano servizio specificandola nella sezione “Commento” in fondo al questionario di iscrizione al corso (v. sotto).
Numero di partecipanti: minimo 12, massimo 20.
Durata: 1 giornata (8 ore).
Accreditamento ECM: Al corso sono stati assegnati 11 crediti ECM per la figura professionale di Medico chirurgo – tutte le specializzazioni. Obiettivo formativo 29: Innovazione tecnologica: valutazione, miglioramento dei processi di gestione delle tecnologie biomediche e dei dispositivi medici. Health Technology Assessment.

Richiesta di iscrizione: clicca qui clicca qui
Richiesta del corso in esclusiva per l’Azienda: clicca qui

-- Iscrizioni APERTE --
Data di svolgimento: 24-25 maggio 2022

Obiettivo: Fornire strumenti per comprendere il fenomeno trauma e migliorare il livello di competenza dei professionisti coinvolti nella gestione dei traumatizzati, con l’obiettivo di far giungere il paziente nel minor tempo all’ospedale più adatto per lui, vivo e nelle migliori condizioni possibili.
Contenuti: Epidemiologia del trauma grave. Sicurezza e Autoprotezione. Dimostrazione CAST demo. Valutazione primaria: airways, breathing, circulation, disability ed exposure. Raccolta dati e consegna con ATMIST. Valutazione secondaria: testa-piedi, anamnesi e dinamica. Triage di trattamento. Stazioni: vie aeree/PEG, Cricotiroidotomia, intubazioni e farmaci e ventilatore meccanico, controllo emorragie esterne, stabilizzazione bacino, accesso vascolare intraosseo, OPACS, manovre de compressive. Circostanze speciali: ipotermico/annegato/ACR, ustionato, trauma cranico/midollare, trauma pediatrico.
Destinatari: Il corso è rivolto ai Medici dei Pronto Soccorso ospedalieri e del SUES 118. . Gli interessati devono dichiarare in quale struttura di questo tipo prestano servizio specificandola nella sezione “Commento” in fondo al questionario di iscrizione al corso (v. sotto).
Numero di partecipanti: minimo 12, massimo 20.
Durata: 2 giornate (16 ore).
Accreditamento ECM: Per il corso verrà avanzata richiesta di accreditamento per la figura professionale di Medico chirurgo - tutte le discipline.
Certificazione: Ai partecipanti che supereranno le valutazioni pratiche ed il CAST test verrà rilasciata una certificazione riconosciuta a livello nazionale.
Note: Il corso è gratuito per il personale dipendente a tempo indeterminato delle Aziende pubbliche del SSR e per il personale medico, convenzionato a tempo indeterminato, operante nel SUES 118. Il corso è, altresì, gratuito per il personale dipendente a tempo determinato e convenzionato SUES 118 a tempo determinato, appositamente segnalato dalle Aziende di appartenenza. Il CEFPAS si farà carico delle spese relative alla fornitura del manuale del corso indispensabile per la frequenza. Nel caso il partecipante ammesso non si presentasse dovrà corrispondere al Centro il costo di tale manuale, pari ad € 50,00.
Le richieste di iscrizione saranno accolte in ordine cronologico.
I partecipanti dovranno completare un pre-test prima di seguire il corso.

Richiesta di iscrizione: clicca qui
Richiesta del corso in esclusiva per l’Azienda: clicca qui


-- Iscrizioni APERTE --

Data di svolgimento: 4-5 maggio 2022
Obiettivo: 
Migliorare, attraverso istruzioni pratiche e casi simulati, le competenze degli operatori nel riconoscimento e nell’intervento nei casi di arresto cardiopolmonare, nelle condizioni dell'immediato post-arresto cardiaco, aritmia acuta, stroke e sindromi coronariche acute, con speciale enfasi sulle dinamiche interattive del lavoro di squadra durante la gestione avanzata del paziente critico.
Contenuti: Sequenze di valutazione primaria, secondaria e BLS (Supporto vitale di base) per una valutazione sistematica dei pazienti adulti. BLS tempestivo e di alta qualità con uso del defibrillatore automatizzato esterno (AED) già nelle prime fasi. Riconoscimento e gestione precoce dell'arresto respiratorio. Riconoscimento e gestione precoce della SCA e dello stroke. Riconoscimento e gestione precoce delle bradiaritmie e delle tachiaritmie. Defibrillazione. Trattamento dell'immediato post-arresto cardiaco. Accesso endovenoso (EV) / intraosseo (IO). Utilizzo di farmaci. Cardioversione. Stimolazione transcutanea. Dinamiche del team. Sistemi di assistenza.
Destinatari: Il corso è rivolto ai Medici dei Pronto Soccorso ospedalieri e del SUES 118. Gli interessati devono dichiarare in quale struttura di questo tipo prestano servizio specificandola nella sezione "Commenti" in fondo al questionario di iscrizione al corso (v.sotto)
Numero di partecipanti: minimo 12, massimo 20.
Durata: 2 giornate (16 ore).
Accreditamento ECM: Per il corso verrà avanzata richiesta di accreditamento per la figura professionale di medico chirurgo - tutte le discipline.

Certificazione: Ai partecipanti che supereranno le valutazioni pratiche e che raggiungeranno un adeguato score di valutazione nella prova scritta (minimo 84%) verrà rilasciata una eCard di Esecutore ACLS (ACLS Provider AHA). Tale certificazione ha validità di due anni ed è riconosciuta a livello nazionale ed internazionale.

Note: Il corso è gratuito per il personale dipendente a tempo indeterminato delle Aziende pubbliche del SSR e per il personale medico, convenzionato a tempo indeterminato, operante nel SUES 118. Il corso è, altresì, gratuito per il personale dipendente a tempo determinato e convenzionato SUES 118 a tempo determinato, appositamente segnalato dalle Aziende di appartenenza. Il CEFPAS si farà carico delle spese relative alla fornitura del manuale del corso indispensabile per la frequenza. Nel caso il partecipante ammesso non si presentasse dovrà corrispondere al Centro il costo di tale manuale, pari ad € 50,00.
Le richieste di iscrizione saranno accolte in ordine cronologico.
I partecipanti dovranno completare un pre-test prima di seguire il corso.
Richiesta di iscrizione: clicca qui
Richiesta del corso in esclusiva per l’Azienda: clicca qui




 --- ISCRIZIONI APERTE ---

Data di svolgimento: 22-23 giugno 2022
Obiettivo: Mettere in grado anche il medico non ecografista, operatore dell’emergenza ospedaliera o territoriale, di apprendere le nozioni di base e di eseguire personalmente una ecografia durante le diverse fasi del soccorso.
Contenuti:
Ecografia clinica in emergenza-urgenza. Concetti generali di ecografia. Semeiotica US del polmone e vie aeree. FAILURE A-B; Intubazione; Versamenti pleurici. PNX Sindrome interstizio-alveolare Consolidamenti. TEP. SIMULAZIONE; Introduzione e fasi della simulazione; Scenari clinici. Semeiotica US cuore. FAILURE C (Cuore); RCP; Arresto e peri-arresto; Shock. Semeiotica US addome. FAILURE C (addome); Trauma: identificazione e valutazione versamenti; Addome acuto. SIMULAZIONE Scenari clinici.
Destinatari
: Il corso è rivolto ai Medici dei Pronto Soccorso ospedalieri e del SUES 118. . Gli interessati devono dichiarare in quale struttura di questo tipo prestano servizio specificandola nella sezione “Commento” in fondo al questionario di iscrizione al corso (v. sotto).
Numero di partecipanti: minimo 12, massimo 20.
Durata: 2 giornate (16 ore).
Accreditamento ECM: Al corso sono stati assegnati 23,80 crediti ECM per la figura professionale di Medico chirurgo – tutte le specializzazioni. Obiettivo formativo 29: Innovazione tecnologica: valutazione, miglioramento dei processi di gestione delle tecnologie biomediche e dei dispositivi medici. Health Technology Assessment.

Richiesta di iscrizione: clicca qui
Richiesta del corso in esclusiva per l’Azienda: clicca qui

-- Iscrizioni APERTE --

Data di svolgimento: 6-7 luglio 2022
Obiettivo:
Migliorare gli esiti nei pazienti pediatrici vittime di emergenze respiratorie, shock e arresto cardiopolmonare attraverso il riconoscimento precoce ed interventi eseguiti da team ad alte prestazioni.
Contenuti: RCP di elevata qualità. Differenza tra i pazienti che richiedono un intervento immediato e quelli che non ne hanno la necessità. Riconoscimento e gestione precoce dell’arresto cardio-respiratorio. Dinamiche di Team. Differenza tra distress respiratorio e insufficienza respiratoria ed interventi tempestivi. Differenza tra shock compensato e scompensato (ipotensivo) ed interventi tempestivi. Differenza tra pazienti instabili e stabili con aritmia e caratteristiche cliniche dell’instabilità nei pazienti con aritmie. Trattamento post-arresto cardiaco.
Destinatari: Il corso è rivolto ai Medici dei Pronto Soccorso ospedalieri e del SUES 118. Gli interessati devono dichiarare in quale struttura di questo tipo prestano servizio specificandola nella sezione “Commento” in fondo al questionario di iscrizione al corso (v. sotto).
Numero di partecipanti:
minimo 12 - massimo 20.
Durata: 2 giornate (16 ore).
Accreditamento ECM: Per il corso verrà avanzata richiesta di accreditamento per la figura professionale di medico chirurgo - tutte le discipline.
Certificazione: Ai partecipanti che supereranno le valutazioni pratiche e che raggiungeranno un adeguato score di valutazione nella prova scritta (minimo 84%) verrà rilasciata una eCard di Esecutore PALS (PALS Provider AHA). Tale certificazione ha validità di due anni ed è riconosciuta a livello nazionale ed internazionale.
Note: Il corso è gratuito per il personale dipendente a tempo indeterminato delle Aziende pubbliche del SSR e per il personale medico, convenzionato a tempo indeterminato, operante nel SUES 118. Il corso è, altresì, gratuito per il personale dipendente a tempo determinato e convenzionato SUES 118 a tempo determinato, appositamente segnalato dalle Aziende di appartenenza. Il CEFPAS si farà carico delle spese relative alla fornitura del manuale del corso indispensabile per la frequenza. Nel caso il partecipante ammesso non si presentasse dovrà corrispondere al Centro il costo di tale manuale, pari ad € 50,00. Le richieste di iscrizione saranno accolte in ordine cronologico. I partecipanti dovranno completare un pre-test prima di seguire il corso.

Richiesta di iscrizione: clicca qui clicca qui
Richiesta del corso in esclusiva per l’Azienda: clicca qui