FlashNews

Cefpas FlashNews 22 novembre 2017

 
Servizio Comunicazione CEFPAS
Cefpas FlashNews 22 novembre 2017
by Servizio Comunicazione CEFPAS - Wednesday, 22 November 2017, 5:26 PM
 


Cefpas FlashNews  22 novembre 2017





Sulla rampa di lancio la tappa nissena del Salus Festival 2017

Caltanissetta, 29 novembre – 3 dicembre 2017

Conto alla rovescia per la terza edizione del “Salus festival, il festival nazionale dell’educazione alla salute” che aprirà ufficialmente i battenti a Caltanissetta mercoledì 29 novembre al Teatro Rosso di San Secondo alla presenza del grande paroliere Mogol.

Un festival nato a Caltanissetta promosso dal Cefpas e cresciuto negli anni tanto da toccare quattro città siciliane (Trapani, Siracusa, Caltanissetta ed Agrigento) grazie al sostegno dell’Assessorato regionale alla Salute nell’ambito del piano regionale della prevenzione e al coinvolgimento dei Comuni, delle Asp, dei comitati consultivi, degli ordini professionali, del mondo scolastico,  delle università, delle associazioni di volontariato e del terzo settore.

Cinque giorni, dal 29 novembre al 3 dicembre, tra convegni, seminari, laboratori e attività di carattere scientifico, culturale, divulgativo e artistico per promuovere la cultura del benessere e della salute a partire dalle giovani generazioni con testimonial del mondo dello spettacolo, musica, cinema e sport al fine di coinvolgere larghe fasce della popolazione.

Un ricco programma che sarà illustrato, giovedì 23 novembre alle ore 10,00 alla cittadella della salute del Cefpas nell’aula Michele Abbate del padiglione 14, dagli organizzatori della manifestazione:  Cefpas, Comune, Asp, VI commissione consiliare permanente Sanità, Ufficio scolastico provinciale, il consorzio universitario,  il comitato consultivo aziendale, le associazioni di volontariato e del terzo settore, gli ordini professionali e  il Coni.

Annalisa Giunta, addetto stampa Salus Festival 2017

 

 

 

 

Salvate il soldato Brain: la rete dello stroke in Sicilia. Appuntamento all’interno del Salus Festival 2017

Cefpas, 1 dicembre 2017

Nell’ambito del Salus Festival di Caltanissetta, presso l’aula Garsia del CEFPAS, venerdì 1 dicembre 2017, dalle ore 9,00 alle ore 13.00 si svolgerà il Convegno: “Salvate il soldato Brain” - La rete dello Stroke in Sicilia: Prevenzione dell’ictus e Opportunità di cure avanzate. L’obiettivo è di affrontare gli aspetti clinico-epidemiologici e di prevenzione dell’ictus, l’importanza della tempestività e dell’appropriatezza nel trattamento a garanzia degli esiti di salute. L’ictus cerebrale è una emergenza-urgenza medica. In Italia l’ictus è la terza causa di morte dopo le malattie cardiovascolari e le neoplasie, causando il 10-12% di tutti i decessi per anno, e rappresenta la principale causa d’invalidità. Il numero di soggetti che hanno avuto un ictus (dati sulla popolazione del 2001) e ne sono sopravvissuti, con esiti più o meno invalidanti, è calcolabile, in Italia, in circa 913.000 persone. Ogni anno si verificano in Italia (dati sulla popolazione del 2001) circa 196.000 ictus: l’80% sono nuovi episodi (157.000) il 20% recidive (39.000). La mortalità acuta (30 giorni) dopo ictus è pari a circa il 20% mentre quella ad 1 anno ammonta al 30% circa. Le emorragie (parenchimali e sub-aracnoidee) hanno tassi di mortalità precoce più alta (30% e 40% circa dopo la prima settimana; 50% e 45% ad 1 mese). Entro l’anno 2020 la mortalità per ictus sarà raddoppiata a causa dell’invecchiamento della popolazione, della persistenza di abitudini errate e di uno stile di vita non salutare, dell’esposizione a molteplici fattori di rischio (fumo, obesità, eccessivo consumo di alcol, sedentarietà, ipertensione, stress, alimentazione sbilanciata con elevato consumo di grassi e di sale). Da qui l’importanza di precoci interventi di prevenzione primaria, volti a promuovere l’adozione di corretti stili di vita e di una sana alimentazione sin dalla più giovane età.

Al tempo stesso, la capacità di riconoscere precocemente i segnali dell’ictus e l’efficacia del trattamento terapeutico sono determinanti nel ridurre la mortalità e la disabilità che dipendono dalla tempestività e dall’appropriatezza degli interventi: prima il paziente arriva in una struttura adeguatamente attrezzata e dotata di un team multiprofessionale dedicato, prima si può intervenire per ridurre il danno cerebrale e migliorare gli esiti in termini di efficacia di risultato per la persona colpita e di economia sanitaria per il sistema. A conclusione delle relazioni si svolgerà un Tavola rotonda. Sono stati invitati i Sindaci del territorio, le Associazioni di volontariato e i Parlamentari dell’ARS

A conclusione delle relazioni si svolgerà una Tavola rotonda. Sono stati invitati i Sindaci del territorio, le Associazioni di volontariato e i Parlamentari dell’ARS.

Il convegno è indirizzato a Medici (Neurologia, Neuroradiologia, Radiologia, Emergenza/Urgenza, MMG, ecc.), Infermieri, Tecnici di Radiologia ed è accreditato per tutte le professioni ECM.

La partecipazione è estesa anche ai rappresentanti delle Associazioni di Volontariato.

Per iscriversi basta linkarsi al seguente indirizzo: http://formazione.cefpas.it/course/view.php?id=2099

Marina Giammarresi, giammarresi@cefpas.it

 


 

Cerimonia Salus festival di Siracusa. Ai giovani l’invito a sani comportamenti

Siracusa, 16 – 17 novembre 2017

Gli studenti  delle scuole superiori della provincia di Siracusa sul palco del Teatro Comunale aretuseo, assieme ai tanti relatori e  testimonial, hanno lanciato  l’invito alla prevenzione e ai corretti stili di vita, motivo trainante della terza edizione del Salus Festival promossa dal Cefpas e  dell’Assessorato regionale della Salute.

La seconda giornata siracusana ha visto protagonisti il direttore sanitario dell’Asp di Siracusa Anselmo Madeddu e il  nutrizionista Giorgio Calabrese.

“Abbiamo voluto affidare il messaggio di prevenzione per la salute – ha affermato il direttore sanitario Anselmo Madeddu – a tutte le forme di comunicazione che fossero quanto più vicine e tra la gente. Dalla piazza dello scorso anno siamo passati quest’anno al teatro dove sul palco abbiamo voluto protagoniste le persone”.

Nel suo intervento, Calabrese ha parlato degli aspetti culturali, etici e nutrizionali della dieta mediterranea. Quindi, nella veste di presidente del concorso “Le ricette della nonna”, in cui gli studenti si sono cimentati a rielaborare le antiche ricette della tradizione culinaria siciliana, il professore Calabrese ha valutato le qualità nutrizionali delle ricette presentate e premiato la migliore. “Il futuro dell’alimentazione è la dieta mediterranea - ha dichiarato Calabrese - il modello di dieta che tutto il mondo deve copiarci”.

Negli ambulatori allestiti nell’androne del Teatro, nelle due giornate del Salus Festival siracusano, screening e visite gratuite per il pubblico.

A concludere la tappa aretusea del Salus Festival una partita di baskin tra le squadre dei SuperAbili di Avola e dei Diversamente Uguali di Siracusa insieme agli studenti del Gagini.

Tra i temi affrontati il fenomeno immigrazione e le strategie di intervento sul fronte dell’assistenza sanitaria agli sbarchi e dell’accoglienza con una sessione coordinata dal commissario dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta alla quale hanno partecipato personale sanitario dell’Azienda,  rappresentanti della Prefettura, delle Forze dell’Ordine e di tutte le istituzioni direttamente coinvolte.

“Una giornata straordinaria per un’indimenticabile lezione di vita” ha commentato Salvatore Brugaletta – “che ci hanno dato gli atleti e i tanti studenti e le tante famiglie che hanno partecipato all’evento. Non potevamo chiudere meglio questi tre giorni del Salus Festival perché lo sport è vita ed integrazione”.

Annalisa Giunta, addetto stampa Salus Festival 2017
Agata Di Giorgio, Responsabile Ufficio stampa Asp Siracusa

 

 

 

 

Concluse le cerimonie  finali degli executive master Formazione Formatori, PNL in sanità, PNEI e Management sanitario.

Cefpas, 8 novembre – 15 novembre 2017

Si sono svolte, al Cefpas, l’8 e  il 15 novembre 2017, le cerimonie di consegna degli attestati dei quattro executive master: Formazione formatori, PNL in sanità – livello pratictioner, Management sanitario e Psiconeuroendocrinoimmunologia - Pnei: diagnosi e cura dello stress.

Di grande interesse, la lectio magistralis sul tema della PNL tenuta da  Consuelo Casula, psicoterapeuta, Past president della European Society of Hypnosis (ESH), professore a contratto di presso l’Università IULM, consulente e formatrice sui temi del comportamento individuale e organizzativo, l’8 novembre.

Notevole anche la seconda lectio magistralis, tenuta il 15 novembre sul tema delle cure integrate in ottica PNEI da Marina Risi - Vice presidente della SIPNEI, esperta in medicina integrata, docente master di II livello in PNEI e Scienza della cura Integrata all’Università dell’Aquila.

Sui temi dello sviluppo dell’apprendimento, sulla Leadership e del Self Empowerment nelle Organizzazioni sanitarie è invece intervenuto, il Direttore della Formazione del CEFPAS, Pier Sergio Caltabiano  - Presidente dell’Accademia Nazionale della Formazione, della Società Italiana di PNL - Programmazione Neuro Linguistica e responsabile scientifico dell’Executive Master in Management sanitario;

Ognuna delle due giornate, ha segnato, per una parte dei partecipanti, un momento decisivo per la conclusione di un lungo ed impegnativo percorso formativo mentre, per altri di loro, ha rappresentato l’inizio del percorso nell’ambito delle nuove edizioni dell’executive master “Formazione Formatori in sanità” e  “Cure Integrate in ottica PNEI”.

Ilenia Parenti, parenti@cefpas.it


 

 

 

© CEFPAS 2005 - 2017 www.cefpas.it
Tutti i diritti riservati

CEFPAS
Centro per la Formazione Permanente e l'Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario
Cittadella Sant'Elia - via G. Mulè, 1 - 93100 Caltanissetta
tel. 0934.505215-229 fax 0934.591266 P.IVA 01427360852

Questa mail è parte integrante dei servizi offerti da formazione.cefpas.it riservata agli utenti registrati. Se non desideri più ricevere la newsletter del CEFPAS, ai sensi del D. Lgs. 196/2003 - art. 7, fai clic su questo link.