FlashNews

Cefpas FlashNews 28 novembre 2019

 
Servizio Comunicazione CEFPAS
Cefpas FlashNews 28 novembre 2019
by Servizio Comunicazione CEFPAS - Thursday, 28 November 2019, 7:14 PM
 

Cefpas FlashNews  28 novembre 2019





Salus Festival 2019 ai blocchi di partenza

Caltanissetta, 2-3-4 dicembre 2019/Gela 5 dicembre 2019


Sta per partire la quinta edizione del SALUS FESTIVAL 2019. 

Domani, 29 novembre 2019 la conferenza stampa di presentazione del programma scaricabile su www.salusfestival.it. 

La kermesse nazionale dedicata alla promozione della salute e dei sani stili di vita e rivolta alla popolazione di ogni età, sarà a Caltanissetta dal 2 al 4 dicembre e si sposterà a Gela il 5 dicembre dove si concluderà nella moderna cornice del Teatro Eschilo. 

Le conferenze pubbliche aperte al pubblico e finalizzate a divulgare buone pratiche di salute soprattutto ai giovani adolescenti, si occuperanno di sport, sani stili di vita e corretta alimentazione, prevenzione del bullismo e del cyber bullismo, allontanamento dei minori dalla famiglia, disabilità e prevenzione delle dipendenze patologiche da e non da sostanza. Prevista la partecipazione di esperti di livello nazionale e regionale e di testimonial di alcuni tra le più diffuse discipline sportive. Ed è allo sport che sarà dedicata la chiusura della manifestazione nissena con alcuni inserti di carattere convegnistico.

Dedicata alla prevenzione cardiologica, oncologica e al senso della donazione la giornata gelese del Salus Festival, che si concluderà con riconoscimenti anche ai protagonisti del 5 giugno 2019. 

Dal 9 al 10 dicembre il Teatro Margherita di Caltanissetta ospiterà il SALUS CINE FESTIVAL, nel corso del quale sarà conferito il premio alla carriera a Marco Pontecorvo, figlio di Gillo e regista di "Pa-ra-da" e i premi ai vincitori della scorsa edizione, tra cui Francesco Aricò, giovane promessa del cinema d'autore e protagonista del corto vincitore della quarta edizione del SALUS CINE FESTIVAL  "Due Volte" di Domenico Onorato

Valentina C. Botta, serviziocomunicazione@cefpas.it 


 


Formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Cefpas, 5-6 dicembre 2019

E' finalizzato ad garantire una formazione di qualità, efficiente ed efficace al personale dei Servizi di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (S.Pre.S.A.L.) e dei Servizi di Impiantistica ed Antinfortunistica (S.I.A.) delle AA.SS.PP. del territorio regionale. 

Il corso del prossimo 5 e 6 dicembre "La Formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro Il Decreto dell’Assessorato per la Salute n. 1432 dell’8 luglio 2019" che si terrà al CEFPAS il 5 e 6 dicembre 2019. Responsabile scientifico Antonio Leonardi, Presidente della Commissione regionale per la verifica dei Soggetti Formatori - Assessorato regionale della Salute DASOE, Direttore Dipartimento Prevenzione - ASP Catania. Tra i temi trattati la disciplina sulla formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che prevederà anche il contributo di Edda Paino, Componente della Commissione regionale per la verifica dei Soggetti Formatori Direttore SPRESAL - ASP Messina- Assessorato regionale della Salute DASOE e l'analisi strutturata dell’Allegato A del Decreto dell’Assessorato della Salute n.1432 /2019 “Linee guida sulle modalità di svolgimento nel territorio regionale dei corsi di formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro” e dei relativi modelli allegati. Interattiva la metodologia scelta per la realizzazione del corso con roleplaying e case analysis. Tutor metodologico Elisa Gerbino, Dipartimento di Prevenzione ASP Catania - Area Tutela della Salute e Sicurezza nei luoghi di Lavoro

Valentina C. Botta, serviziocomunicazione@cefpas.it

 

 

 

"Prendersi cura della salute mentale": il convegno

Cefpas, 6 dicembre 2019

E' suggestivo il titolo scelto dalla SIP Società italiana di Psichiatria per il convegno che si terrà il 6 dicembre 2019 presso la Sala Garsia del CEFPAS, patrocinato dall'Assessorato regionale della Salute, ASP di Caltanissetta, SIP, CEFPAS,OMCEO. Tra i principali temi: la prevenzione del disagio in adolescenza, la correlazione fra disturbi del sonno e lo stile di vita, l'evouzione della ricerca farmacologica per la cura della depressione, della schizofrenia e della psicosi, i disturbi d'ansia, i nuovi paradigmi della psicoterapia, gli aspetti forensi e psicosociali del suicidio. Responsabile Scientifico il dott. Claudio Camilleri, la segreteria scientifica è a cura di Full Congress. Per informazioni, è possibile scaricare il programma del convegno 

Valentina C. Botta, serviziocomunicazione@cefpas.it

 


Al Cefpas continuano le cerimonie conclusive degli Executive Master 

Cefpas, dicembre 2019

Dopo le cerimonie dei giorni scorsi, che hanno coinvolto oltre 200 partecipanti agli Executive Master in “Integrazione Socio Sanitaria”, “Management Sanitario”, “Professioni Sanitarie”, “Sviluppo delle competenze amministrative in Sanità”, il 2 dicembre sarà la volta dell’Executive Master in “Programmazione Neurolinguistica in Sanità - livello Practicioner” e in “Formazione Formatori in Sanità” che vedrà, oltre alla presenza del direttore della formazione del CEFPAS anche quella di Giuseppe Ferraro, ordinario di filosofia morale dell’Università Federico II di Napoli. La conclusione delle cerimonie il 17 dicembre, ultima sessione dedicata ai partecipanti dell’Executive Master in “Risk Communication Management”, “Digitalizzazione in Sanità” e “Programmazione neurolinguistica in Sanità -livello Master”, accolti dal saluto di Roberto Sanfilippo che precederà l'intervento di Remo Bonichi vice presidente di AiSDET, Pier Sergio Caltabiano e Tommaso Mannone responsabile scientifico dell’Executive Master in Risk Communication Management.

Valentina C. Botta, serviziocomunicazione@cefpas.it

 

  

Presentato il contributo del Cefpas alla 12th European Public Health Conference “Building bridges for solidarity and Public Health

Marsiglia, 20-24 novembre 2019

Si è conclusa il 24 novembre la dodicesima conferenza internazionale "Building  bridges  for Solidarity and Public Health" organizzata da EUPHA (European Public Health Association) con la collaborazione della Società francese di Salute Pubblica.

Duemilacinquecento operatori della sanità, tra rappresentanti della Società e Amministratori della Salute Pubblica, si sono dati appuntamento a Marsiglia per partecipare ai 50 seminari/worskshop giornalieri sulle tematiche centrali dell’agenda sanitaria europea: la tutela dell'ambiente, la salute pubblica digitale,  la riduzione delle disuguaglianze e la gestione efficace  delle malattie croniche.

Tra gli altri, la salute dei  migranti e la pressione sul sistema sanitario, hanno trovato ampio spazio nell’ambito della manifestazione. In particolare, la domanda di salute emergente in Europa riguarda i migranti, vulnerabili a causa della prevalenza di malattie infettive o della bassa copertura vaccinale presente nei paesi d’origine unitamente alle condizioni di sovraffollamento dei luoghi di stazionamento, variabile quest’ultima in grado di aumentare il rischio di contrarre infezioni.

Un altro tema dibattuto ha riguardato l'esigenza di potenziare le strategie di massimo potenziamento della copertura vaccinale. Nel 2019 “The World Health Organisation” ha rilevato che, tra le prime dieci minacce per la salute pubblica, i movimenti “Anti vaccino” hanno un alto posizionamento. Durante le sessioni convegnisti che, sono stati presentati esempi di interventi efficaci, implementati da parte dei governi nazionali, capaci di invertire positivamente convinzioni e fiducia dei fruitori di media e social networks verso l'aderenza alla vaccinazione.

Parallelamente  ai seminari/workshops, presentati i posters selezionati da EUPHA, tra cui i tre posters del CEFPAS sui temi del cooperative e-learning,  indagine sulla correlazione tra rischio burnout e ruolo dell'intelligenza emotiva,  scambio di best practices tra centri di simulazione nei paesi europei.

La partecipazione al convegno EUPHA da parte del Cefpas è stata di rilevante importanza poiché ha permesso di stringere partnership con diverse organizzazioni ed istituti di salute pubblica europei per la realizzazione di progetti internazionali congiunti ed ha consentito anche di aderire ad alcuni network già esistenti, come quello di promozione salute il cui capofila è proprio EUPHA. Il network lavorerà fin da adesso per la realizzazione di un interessante workshop che verrà organizzato in occasione del congresso mondiale di Roma.

La prossima conferenza EUPHA verrà realizzata, nell'ambito del congresso mondiale di salute pubblica "Public Health for the Future of Humanity: análysis, advocacy and action", a Roma dal  12 al 17 ottobre 2020esto

Roberta Arnone, arnone@cefpas.it, Ilenia Parenti, parenti@cefpas.it

 


DASOE e CEFPAS per la prevenzione dello stress lavoro correlato 

Cefpas, 13 novembre 2019

"Aggiornare i rappresentanti dei lavoratori delle diverse strutture sanitarie sulle tematiche di propria competenza relative allo Stress Lavoro Correlato", questo l'obiettivo del corso svoltosi al CEFPAS il 13 novembre scorso, promosso dal DASOE - Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico e realizzato dal CEFPAS e destinato ai rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza delle strutture sanitarie regionali segnalati dal DASOE fino ad un massimo di 25 partecipanti. 

Una giornata d'aula, otto ore di formazione per aggiornare le conoscenze in tema di rischio da stress lavoro correlato e di tecniche e strumenti per realizzare la rilevazione del rischi stress lavoro correlati (SLC) nelle aziende del Sistema Sanitario Regionale - ai sensi dell’art. 28 del D.Lgs. 81/2008. 

Tra i principali contenuti trattati, il ruolo e competenze del R.L.S. per il rischio da Stress Lavoro Correlato, le Linee guida del sistema di valutazione e gestione dello Stress Lavoro Correlato nelle strutture sanitarie della Regione Sicilia (Decreto n.472 del 23/03/2016),  gli strumenti di valutazione e di gestione per il rischio da Stress Lavoro Correlato. Nel pomeriggio i partecipanti sono stati coinvolti in esercitazioni pratiche finalizzate a riconoscere lo stress lavoro correlato. 

Responsabile scientifico del percorso Paolo Conte, Funzionario del DASOE – Servizio 1 “Prevenzione secondaria, malattie professionali e sicurezza nei luoghi di lavoro”, Assessorato della Salute - Regione Siciliana, referente regionale per lo Stress Lavoro Correlato della Regione Siciliana e Coordinatore del Gruppo di Coordinamento per lo Stress Lavoro Correlato e Benessere Organizzativo (Decreto 18 dicembre 2014, Assessorato della Salute); Rosaria Marilina Bonventre – coordinatore Servizio Prevenzione e Protezione dell’ARNAS “Civico Di Cristina Benfratelli” e componente del Gruppo di Coordinamento per lo Stress Lavoro Correlato e Benessere Organizzativo (Decreto 18 dicembre 2014, Assessorato della Salute), Maura I. Cascio - psicologo esperto in processi formativi e Psicoterapeuta ad orientamento sistemico, Professore a contratto per le Università di Enna “Kore” e Catania per la cattedra di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni (Psy-06). 

Valentina C. Botta, serviziocomunicazione@cefpas.it

 

 

© CEFPAS 2005 - 2019 www.cefpas.it
Tutti i diritti riservati

CEFPAS
Centro per la Formazione Permanente e l'Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario
Cittadella Sant'Elia - via G. Mulè, 1 - 93100 Caltanissetta
tel. 0934.505215-229 fax 0934.591266 P.IVA 01427360852

Questa mail è parte integrante dei servizi offerti da formazione.cefpas.it riservata agli utenti registrati. Se non desideri più ricevere la newsletter del CEFPAS, ai sensi del D. Lgs. 196/2003 - art. 7, fai clic su questo link.