FlashNews

Cefpas FlashNews 20 febbraio 2019

 
Servizio Comunicazione CEFPAS
Cefpas FlashNews 20 febbraio 2019
by Servizio Comunicazione CEFPAS - Wednesday, 6 March 2019, 11:24 AM
 


Cefpas FlashNews  20 febbraio 2019





Aperte le iscrizioni al corso teorico-pratico: La gestione degli accesi vascolari


Sono aperte le iscrizioni al Corso teorico-pratico La gestione degli accesi vascolari – che avrà luogo al CEFPAS il prossimo 25 marzo.

L’attività formativa, della durata di un giorno per complessive 7 ore, è rivolta a 25 infermieri.

Il corso si propone i fornire i fondamenti teorici sulle indicazioni, le tecniche, il riconoscimento e la gestione delle complicanze immediate e a distanza dei cateteri venosi a medio e lungo termine.

L'operatore sanitario deve saper applicare gli algoritmi di scelta dei vari dispositivi e il loro corretto utilizzo e gestione; deve, altresì, conoscere le Linee Guida di supporto per una best practice, prevenire e riconoscere le complicanze al fine di ridurre le morbilità e conseguentemente le infezioni e i costi di degenza.

Referente scientifico dell’evento è il Dott. Ignazio Fidone, Coordinatore infermieristico U.O.C Anestesia e Rianimazione Ospedale Maggiore Modica- ASP 7 RG.

Il corso accreditato ECM per la figura professionale dell’infermiere, è gratuito per gli operatori del SSR.

Per iscriversi http://formazione.cefpas.it

Daniela Giordano, giordano@cefpas.it

 

 

 

Avviato il Progetto di formazione in house “Life Skill e resilienza”


Il 4 e il 5 febbraio si è tenuto, presso la sede dell’ASP di Palermo, il primo incontro di progettazione partecipata su “Life Skills e Resilienza” Health promoting schools per sviluppare e potenziare le life skills attraverso un’attività formativa rivolta agli insegnanti (scuola dell’infanzia, primaria e secondaria) e agli operatori del terzo settore.

La progettazione degli interventi formativi è in linea con gli indirizzi di “policy” integrata per la scuola che promuove salute come previsto nel recente accordo della conferenza Stato Regioni del 17 gennaio 2019, tra Ministero della Salute e MIUR. Ampia letteratura, infatti, dimostra che lo sviluppo delle life skills orienta maggiormente a comportamenti protettivi e pro-sociali.

Ad introdurre i lavori Giorgio Serio – Direttore del Dipartimento della Salute Mentale - e Silvana Muscarella – Direttore del Distretto 34 dell’ASP di Palermo che hanno evidenziato l’importanza di promuovere salute nelle scuole, sebbene sia ancora difficile rilevare gli esiti di tali attività, e di lavorare sulle fondamenta del progetto, unitamente all’impegno condiviso di tutti gli attori del tavolo dedicato (Istituto Superiore di Sanità, Ufficio Scolastico Regionale e provinciale, ASP Palermo, CEFPAS, Enti del Terzo Settore e professionisti esperti).

Daniela Segreto – Dirigente del Servizio 5 Prevenzione e promozione della Salute, dell’Assessorato Salute – ha apprezzato l’impianto progettuale e la presenza degli Enti del Terzo Settore e ha prospettato la possibilità di diffondere l’esperienza formativa in ambito regionale, costruendo un  modello operativo di promozione efficace della salute in ambito scolastico.

La responsabilità scientifica dei due progetti è stata affidata alle pedagogiste dell’ASP, Brigida Rosa – Distretto 34 e Giovanna Ripoli – UOC Dipendenze patologiche, che hanno curato la fase di analisi ed esplorazione dei bisogni e lo sviluppo dell’impianto progettuale, articolato in una fase di co-progettazione partecipata e ottanta ore di formazione laboratoriali rivolte a 160 insegnati e 40 operatori del settore sociale.

Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, ha focalizzato l’attenzione sulla funzionalità del modello della Life Skill Based Education collegata alle neuroscienze. Il modello metodologico delle Life skills applicato nel contesto scolastico è molto efficace, secondo Pellai,  perché rappresenta la sintesi ideale delle teorie significative riguardanti la salute in età evolutiva. “L’augurio rivolto a tutti i partner del progetto  - ha detto Pellai – è di vivere la scuola come un “cantiere permanente” in modo da coniugare gli obiettivi educativi alle esperienze e alle competenze per la vita”.

Barbara De Mei e Chiara Cattaneo (Istituto Superiore di Sanità) hanno incentrato l’intervento sulle linee strategiche nazionali della promozione della salute, in particolare su come il Piano Nazionale di Prevenzione punti sull’investimento nel campo del benessere dei giovani. “La mission della scuola e la mission delle istituzioni a tutela della salute  - hanno sottolineato - si incontrano proprio nell’esigenza di aumentare nei giovani abilità e competenze di vita che vanno olisticamente potenziate”.

Luciano Sabella (Istituto di psicologia funzionale corporea), ha approfondito il tema dell’autoregolazione dell’organismo in relazione con l’ambiente, sottolineando come la forza (capacità di intervenire nel mondo) e  la consistenza, cioè il valore che diamo a noi stessi (autostima, il sentirsi solidi, centrati e capaci), possono generare delle relazioni funzionali al  benessere e alla crescita personale.

Barbara Quadernucci, presidente di Life Skills Italia ha infine presentato modelli, metodi e strumenti applicabili nelle diverse aree delle life skills secondo una metodologia ad hoc per ogni skill da potenziare.

Il 2 e il 3 aprile p.v. è stato programmato un secondo incontro di progettazione partecipata, per la definizione della micro-progettazione dei 5 moduli formativi e delle relative attività laboratoriali, partendo dalle esigenze degli insegnanti e degli operatori socio-sanitari coinvolti nel progetto.

Eleonora Indorato, indorato@cefpas.it;

Ilenia Parenti parenti@cefpas.it (coordinatrici CEFPAS dei progetti formativi)

 

 

Corso di Formazione Manageriale per Direttori di Struttura Complessa (DSC): lo sviluppo delle abilità manageriali


Il CEFPAS ha avviato a Catania, il 30 e il 31 gennaio 2019, il corso di Formazione Manageriale per Direttori di Struttura Complessa (DSC). Il percorso formativo della durata di 128 ore si articolerà in 11 moduli e 2 sessioni seminariali.

Il formatore-trainer del I modulo, “Lo sviluppo delle abilità manageriali”, Pier Sergio Caltabiano, Direttore della Formazione del CEFPAS, nel corso delle due giornate, ha sottolineato il valore per un manager di acquisire competenze per una gestione efficace ed efficiente dei processi organizzativi e manageriali.

Le competenze manageriali, la conoscenza dei diversi stili di leadership in relazione al contesto lavorativo, l’attenzione alla comunicazione interpersonale per i dirigenti del management sanitario favoriscono una gestione efficace del ruolo. “I manager del futuro”, conclude Pier Sergio Caltabiano, “necessitano di interpretare e coniugare approcci differenziati per potenziare le proprie mappe esperienzali e professionali e per sviluppare autoconsapevolezza all’interno di un sistema complesso”.

I 20 dirigenti iscritti al percorso formativo concluderanno il corso per DSC nel mese di dicembre del 2019.

Eleonora Indorato, referente CEFPAS Area Management, indorato@cefpas.it

 

 

 

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo


Carissime e Carissimi, 

L’Assessorato regionale della Salute, sta curando per conto dell’ Associazione Italiana di Epidemiologia AIE,  l’organizzazione del prossimo convegno nazionale di primavera sul tema dell’importanza della letteratura scientifica in epidemiologia che si terrà a Bologna e che il  CEFPAS sta accreditando sul sistema ECM.

Si tratta quindi di una grande opportunità di incontro e visibilità per la rete di sanità pubblica locale e nazionale. Potete trovare maggiori informazioni cliccando sul seguente link: https://www.epidemiologia.it/aie-di-primavera-2019/)

Il convegno sarà preceduto da seminari introduttivi tematici. La partecipazione è gratuita e l’iscrizione si fa on- line al link http://www.epidemiologia.it/iscrizione-aie-di-primavera-2019/

 

Salvatore Scondotto, Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico

Assessorato della Salute

 

 

 

© CEFPAS 2005 - 2018 www.cefpas.it
Tutti i diritti riservati

CEFPAS
Centro per la Formazione Permanente e l'Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario
Cittadella Sant'Elia - via G. Mulè, 1 - 93100 Caltanissetta
tel. 0934.505215-229 fax 0934.591266 P.IVA 01427360852

Questa mail è parte integrante dei servizi offerti da formazione.cefpas.it riservata agli utenti registrati. Se non desideri più ricevere la newsletter del CEFPAS, ai sensi del D. Lgs. 196/2003 - art. 7, fai clic su questo link.