Data: 11-12 GIUGNO 2019

L’impiego in urgenza degli ultrasuoni nel pre-ospedaliero rappresenta l’applicazione dell’Emergency Clinical Ultrasound nel setting pre-ospedaliero, con l’obiettivo di aumentare nel Paziente critico l’accuratezza, l’efficacia e l’efficienza nella fase di:

•           precocissima valutazione (triage, diagnosi e monitoraggio)

•           gestione (trattamento e centralizzazione)

Obiettivo generale: è mettere in grado anche il Medico non ecografista, Operatore dell’Emergenza territoriale e/o del 118, di apprendere le nozioni di base e di eseguire personalmente una ECU durante la fase extraopedaliera  del soccorso.

Contenuti: Ecografia Clinica in Urgenza-Emergenza nella fase pre-ospedaliera. Principi di Ultrasonografia (fisica degli US, anatomia, semeiotica, artefatti, ecc.). Refreshing e Case report. Sessioni pratiche su modelli e pazienti (a gruppi di 5 persone). Shock.   Tamponamento cardiaco/Embolia polmonare. Emoperitoneo. Addome acuto (colica epatica, renale, gravidanza extra, AAA). Accessi venosi centrali. Gestione del punto D – E. Refreshing interattivo. Case report. Sessioni di simulazione singola e di scenari complessi.

Destinatari: 20 Medici dei Servizi di Emergenza Territoriale e/o delle Centrali Operative del 118.

L’attività rientra nell’obiettivo formativo tecnico-professionale ECM n. 18: “Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. malattie rare”.

Destinatari: Personale Medico dei Servizi di Emergenza Territoriale e/o delle Centrali Operative del 118

Quota di partecipazione: 215,00. Per gli operatori del SSR e per il personale medico operante nel Servizio di Emergenza Urgenza sanitaria - SEUS 118 - la partecipazione è gratuita