Le strumentazioni clinico-diagnostiche sono oggi basate sull’utilizzo di software che consentono di poter effettuare, con un’unica apparecchiatura, numerosi esami diagnostici. Tale innovazione, certamente importante in termini di economia sanitaria, rende necessari l’aggiornamento e l’addestramento del personale medico e tecnico al loro completo utilizzo.

Gli accertamenti audiologici inoltre devono seguire una strategia, un iter e una logica man mano che si ottengono i diversi risultati.

Obiettivo del Corso: sviluppare specifiche competenze per l’utilizzo appropriato delle varie metodiche e delle più attuali tecniche di indagine audiologica. I partecipanti avranno a disposizione diverse postazioni strumentali che consentiranno di potere affinare direttamente la propria conoscenza.

PROGRAMMA DIDATTICO

I Modulo “Audiometria e Impedenzometria” 20-21 settembre 2018

20 settembre  1a giornata (8 ore)

09.00 – 13.00. Elementi di fisica acustica. Elementi di psicoacustica. Audiometria Tonale Liminare. Audiometria vocale

14.00 – 18.00. Audiometria automatica secondo Von Békésy. Lo studio delle zone morte cocleari e il TEN Test di Moore. Lo studio delle armoniche.

21 settembre  2a  giornata (8 ore)

 09.00 – 13.00 Elementi di Fisica dell’orecchio Medio e sua impedenza. La funzione del riflesso del Muscolo stapedio. Impedenzometria statica o assoluta. Impedenzometria dinamica relativa o timpanometria. Lo studio del riflesso stapediale con stimoli acustici. La reflessologia con stimoli non acustici (tattili elettrici): applicazione clinica.

14.00 – 18.00 Parametri del riflesso stapediale (soglia, ampiezza, latenza, decadimento). Patologie uditive e riflesso stapediale. Lo studio del riflesso del muscolo martello. Prove di funzionalità tubarica. Acufeni e test psicometrici. I processi attentivi in otoneurologia.

II Modulo “Audiometria infantile e Tecniche vestibolari” 29-30 ottobre 2018

29 ottobre  1a giornata (8 ore)

09.00 – 13.00  Maturazione Uditiva. Sviluppo della localizzazione sonora. Tecniche Audiometriche: Audiometria Comportamentale. Riflesso Orientamento Condizionato (C.O.R.)

14.00 – 18.00  Tecniche Audiometriche: BOEL test; Peep Show; Audiometria con giocattoli.

 30 ottobre  2a  giornata (8 ore)

09.00 – 13.00  Tecniche vestibolari: Video Impulse Test (vHIT)

 14.00 – 18.00  Discussione e valutazione di fine corso

III Modulo “Audiometria a risposte elettriche (e.r.a.), otoemissioni acustiche, potenziali evocati miogenici vestibolari (vemps)”  19-20 Novembre  2018

19 novembre  1a giornata (8 ore)

09.00 – 13.00  Organizzazione del sistema uditivo centrale. Elettrococleografia EcoG. Potenziali evocati Tronco Encefalici

14.00 – 18.00  Potenziali evocati Corticali. Potenziali evocati e Medicina legale

 20 novembre  2a giornata (8 ore)

09.00 – 13.00  Otoemissioni Acustiche da stimoli Transienti (TEOAEs). Prodotti di distorsione otoacustici (DPOAEs). Lo screening neonatale. Otoemissioni acustiche e acufeni. Otoemissioni acustiche quale completamento dell’Audiometria tonale liminare

14.00 – 18.00  Potenziali Evocati Vestibolari Miogeni: ocular VEMPs. Cervical VEMPs. Compilazione questionari

 

RESPONSABILE SCIENTIFICO: Aldo Messina – Medico Specialista in Audiologia. Direttore U.O. Audiologia A.O.U. Policlinico “P. Giaccone” Palermo

Docenti: Aldo Messina - Direttore U.O. Audiologia A.O.U. Policlinico “P. Giaccone” Palermo. 

Silvia Quaglieri - Medico Specialista in ORL e Audiologia I.R.C.C.S. Policlinico Universitario “San Matteo” Pavia

Referenti CEFPAS: Daniela Giordano -  giordano@cefpas.it; Giulia Maggiore - maggiore@cefpas.it

DESTINATARI: 25 partecipanti tra Medici specialisti (Otorinolaringoiatri, Audiologi, Geriatri, Medici del Lavoro, Medici Legali) e tecnici Audiometristi, Audioprotesisti, Logopedisti, personale delle Aziende del SSR con contratto tempo indeterminato e determinato (in questo secondo caso a fronte di segnalazione aziendale) . 

MODALITÀ DI ISCRIZIONE: L’iscrizione al corso dovrà avvenire esclusivamente tramite Portale formazione CEFPAS (http://formazione.cefpas.it ).

Il corso è realizzato dal CEFPAS con il contributo incondizionato di Natus Medical S.r.l. per n° 25 operatori. Gli stessi saranno ammessi seguendo l'ordine cronologico di iscrizione, purchè rientranti nelle figure sanitarie previste (vedi "destinatari").

La partecipazione al corso è gratuita. Le spese vitto e alloggio sono a carico del corsista.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE: L’iscrizione al corso dovrà avvenire esclusivamente tramite Portale formazione CEFPAS (http://formazione.cefpas.it ).

Il corso è realizzato dal CEFPAS con il contributo incondizionato di Natus Medical S.r.l. per n° 25 operatori. Gli stessi saranno ammessi seguendo l'ordine cronologico di iscrizione, purchè rientranti nelle figure sanitarie previste (vedi "destinatari").

La partecipazione al corso è gratuita. Lespese di vitto e alloggio sono a carico del corsista.

METODOLOGIA E VALUTAZIONE FINALE

Il corso è residenziale e si articola in 3 moduli di 2 giornate ciascuno, per un totale di 48 ore. La metodologia didattica prevede l’alternanza di momenti di lezione frontale con momenti interattivi in sottogruppi, esercitazioni pratiche e successiva discussione in plenaria.

E' prevista la partecipazione all'intero percorso (3 moduli). 

Crediti ECM: Il corso prevede l'accreditamento ECM per le figure previste del SSR. Per ricevere i crediti è necessario avere frequentato tutte le ore del modulo e avere superato l'aprendimento finale.


SEDE: CEFPAS - Via G. Mulè, 1 – 93100 Caltanissetta    www.cefpas.it

Segreteria attività formative: Tel. 0934 505215 - fax 0934 591266    e-mail: cdf@cefpas.it