Edizione 3 del 2017

Data di svolgimento: 6 giugno 2017

Obiettivo

Formare il personale medico cardiologo ospedaliero alla corretta gestione degli episodi di insufficienza respiratoria acuta, riconoscendo tutti i device NIV a disposizione. 

Contenuti

Presentazione del Corso; Fisiopatologia dell'insufficienza respiratoria acuta cariogena; Emogasanalisi: interpretazione dei vari parametri ai fini clinico/terapeutici; Insufficienza respiratoria acuta e il cardiologo; Addestramento a gruppi su simulatore con i vari device per NIV; Simulazioni a gruppi.

Destinatari

Medici cardiologi ospedalieri appartenenti alle Aziende Sanitarie Provinciali, Aziende Ospedaliere, Aziende Ospedaliere Universitarie Policlinici, A.R.N.A.S. Civico di Palermo, A.R.N.A.S. Garibaldi di Catania, Fondazione Istituto Giglio di Cefalù, Ospedale Buccheri La Ferla di Palermo.

Modalità di iscrizione: Corso su segnalazione da parte delle Aziende di appartenenza

Numero di partecipanti:  20

Durata: 1 giornata (8 ore)

ALERT:  I partecipanti al corso vengono selezionati tramite segnalazione delle Aziende di appartenenza e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta. 

Edizione 4 del 2017

Data di svolgimento: 7 giugno 2017

Obiettivo

Formare il personale medico cardiologo ospedaliero alla corretta gestione degli episodi di insufficienza respiratoria acuta, riconoscendo tutti i device NIV a disposizione. 

Contenuti

Presentazione del Corso; Fisiopatologia dell'insufficienza respiratoria acuta cariogena; Emogasanalisi: interpretazione dei vari parametri ai fini clinico/terapeutici; Insufficienza respiratoria acuta e il cardiologo; Addestramento a gruppi su simulatore con i vari device per NIV; Simulazioni a gruppi.

Destinatari

Medici cardiologi ospedalieri appartenenti alle Aziende Sanitarie Provinciali, Aziende Ospedaliere, Aziende Ospedaliere Universitarie Policlinici, A.R.N.A.S. Civico di Palermo, A.R.N.A.S. Garibaldi di Catania, Fondazione Istituto Giglio di Cefalù, Ospedale Buccheri La Ferla di Palermo.

Modalità di iscrizione: Corso su segnalazione da parte delle Aziende di appartenenza

Numero di partecipanti:  20

Durata: 1 giornata (8 ore)

ALERT:  I partecipanti al corso vengono selezionati tramite segnalazione delle Aziende di appartenenza e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta. 

Edizione 1 del 2017

Data di svolgimento: 28 giugno 2017

Obiettivo

Migliorare le competenze e perfezionare la performance lavorativa sia a livello di singolo soggetto che di squadra nelle situazioni tipiche di emergenza-urgenza, utilizzando al meglio tutte le competenze, sia quelle tecniche (conoscenze e abilità) che quelle non tecniche (comunicazione, organizzazione, gestione).

Contenuti

Strumenti didattici innovativi della simulazione ad alta fedeltà (HF SIM). I principi CRM. Esercitazioni su scenari simulati, basati su casi clinici rilevanti. Casistica scenari. Technical Skill (TS). Non Technical Skill (NTS). Debriefing: discussione e commenti sui comportamenti e le loro motivazioni per far emergere gli eventuali errori e i possibili ambiti di miglioramento dei singoli e del team.

Destinatari: Medici ed Infermieri che operano nel sistema dell’emergenza-urgenza (118, PS-DEA, Cardiologia, Emodinamica, Anestesia-Rianimazione, Cardiochirurgia, CardioRianimazione, etc), che abbiano come prerequisito la certificazione di partecipazione a corsi di gestione, di base e/o avanzate, di emergenza (ALS – ACLS - BLS – BLSD - etc).

Modalità di iscrizione: Diretta in caso di posti vacanti presenti dopo scorrimento delle liste d'attesa dell'anno 2016

Numero di partecipanti: 18 ad edizione. L’aula sarà pluridisciplinare, 9 medici e 9 infermieri

Durata: 1 giornata (8 ore)


Edizione 2 del 2017

Data di svolgimento: 29 giugno 2017

Obiettivo

Migliorare le competenze e perfezionare la performance lavorativa sia a livello di singolo soggetto che di squadra nelle situazioni tipiche di emergenza-urgenza, utilizzando al meglio tutte le competenze, sia quelle tecniche (conoscenze e abilità) che quelle non tecniche (comunicazione, organizzazione, gestione).

Contenuti

Strumenti didattici innovativi della simulazione ad alta fedeltà (HF SIM). I principi CRM. Esercitazioni su scenari simulati, basati su casi clinici rilevanti. Casistica scenari. Technical Skill (TS). Non Technical Skill (NTS). Debriefing: discussione e commenti sui comportamenti e le loro motivazioni per far emergere gli eventuali errori e i possibili ambiti di miglioramento dei singoli e del team.

Destinatari: Medici ed Infermieri che operano nel sistema dell’emergenza-urgenza (118, PS-DEA, Cardiologia, Emodinamica, Anestesia-Rianimazione, Cardiochirurgia, CardioRianimazione, etc), che abbiano come prerequisito la certificazione di partecipazione a corsi di gestione, di base e/o avanzate, di emergenza (ALS – ACLS - BLS – BLSD - etc).

Modalità di iscrizione: Diretta in caso di posti vacanti presenti dopo scorrimento delle liste d'attesa dell'anno 2016

Numero di partecipanti: 18 ad edizione. L’aula sarà pluridisciplinare, 9 medici e 9 infermieri

Durata: 1 giornata (8 ore)


Edizione 1 del 2017

Data di svolgimento: 12 - 13 luglio 2017

Obiettivo

Formare l’anestesista di sala parto alla corretta esecuzione e gestione dell’analgesia peridurale in travaglio di parto e all’identificazione precoce delle complicanze anestesiologiche e delle emergenze ostetriche.

Contenuti

Modificazioni anatomo/fisiologiche in gravidanza di rilevanza anestesiologica; Anestetici locali e oppioidi: farmacologia e principi di utilizzo; Consulenza anestesiologica preparto ed accertamenti di laboratorio, consenso informato e informazione alle gestanti; Le tecniche di anestesia/analgesia Loco Regionale in ostetricia: epidurale, spinale, combinata spino-peridurale (CSE); Analgesia per il parto strumentale e per l’episiorrafia:Skill Station: Fedeltà, realismo, patto di finzione: conoscere il simulatore;Skill Station:Le tecniche di anestesia/analgesia; Skill Station:Modalità e tecniche di somministrazione; Effetti dell'analgesia sul travaglio, complicanze nella esecuzione dell’analgesia perimidollare; L'analgesia Loco Regionale in ostetricia: tecniche, effetti, complicanze; L'organizzazione di un servizio di parto analgesia; Epidemiologia e indicazioni al taglio cesareo (TC);Anestesia per TC: generale, spinale, epidurale o CSE; Analgesia post-TC; Le vie aeree difficili nella gravida; Skill Station:Le vie aeree. Skill Station:Tecniche di anestesia e analgesia in ostetricia;

Le emergenze ostetriche:

a) Prolasso di funicolo e sofferenza fetale acuta                                                               

b) Distacco di placenta e altre patologie placentari                                                                   

c) Preeclampsia e crisi eclamptica

d) Emorragia post-partum                                                                

e) Arresto cardiocircolatorio in gravidanza

Le competenze NON tecniche ed il lavoro di team nella gestione dell'emergenza ostetrica; Skill Station:Le emergenze ostetriche

Destinatari

Medici anestesisti addetti alla sala parto dei punti nascita di 1° livello delle strutture sanitarie pubbliche della Regione Siciliana.

Modalità di iscrizione: Corso su segnalazione da parte delle Aziende di appartenenza

Numero di partecipanti:  20

Durata: 2 giornata (16 ore)

ALERT:  I partecipanti al corso vengono selezionati tramite segnalazione delle Aziende di appartenenza e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta.