Modulo inserito nel Programma Formativo per gli operatori delle sale parto dei Punti Nascita di 1° livello (PFPN1)

Programma

Edizione 2 del 2017

Data di svolgimento: 14-15 novembre 2017

Obiettivo

Formare l’anestesista di sala parto alla corretta esecuzione e gestione dell’analgesia peridurale in travaglio di parto e all’identificazione precoce delle complicanze anestesiologiche e delle emergenze ostetriche.

Contenuti

Modificazioni anatomo/fisiologiche in gravidanza di rilevanza anestesiologica; Anestetici locali e oppioidi: farmacologia e principi di utilizzo; Consulenza anestesiologica preparto ed accertamenti di laboratorio, consenso informato e informazione alle gestanti; Le tecniche di anestesia/analgesia Loco Regionale in ostetricia: epidurale, spinale, combinata spino-peridurale (CSE); Analgesia per il parto strumentale e per l’episiorrafia. Skill Station: Fedeltà, realismo, patto di finzione: conoscere il simulatore; Skill Station: Le tecniche di anestesia/analgesia; Skill Station: Modalità e tecniche di somministrazione.

Effetti dell'analgesia sul travaglio, complicanze nella esecuzione dell’analgesia perimidollare; L'analgesia Loco Regionale in ostetricia: tecniche, effetti, complicanze; L'organizzazione di un servizio di parto analgesia; Epidemiologia e indicazioni al taglio cesareo (TC); Anestesia per TC: generale, spinale, epidurale o CSE; Analgesia post-TC; Le vie aeree difficili nella gravida; Skill Station: Le vie aeree. Skill Station: Tecniche di anestesia e analgesia in ostetricia;

Le emergenze ostetriche: a) Prolasso di funicolo e sofferenza fetale acuta;  b) Distacco di placenta e altre patologie placentari; c) Preeclampsia e crisi eclamptica; d) Emorragia post-partum; e) Arresto cardiocircolatorio in gravidanza. Le competenze NON tecniche ed il lavoro di team nella gestione dell'emergenza ostetrica; Skill Station: Le emergenze ostetriche

Destinatari

Medici anestesisti addetti alla sala parto dei punti nascita di 1° livello delle strutture sanitarie pubbliche della Regione Siciliana.

Modalità di iscrizione: Corso su segnalazione da parte delle Aziende di appartenenza

Numero di partecipanti:  20

Durata: 2 giornata (16 ore)

ALERT:  I partecipanti al corso vengono selezionati tramite segnalazione delle Aziende di appartenenza e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta.

Modulo inserito nel Programma Formativo per gli operatori delle sale parto dei Punti Nascita di 1° livello (PFPN1)

Programma corso

Edizione 4 del 2017

Data di svolgimento: 21 - 22 novembre 2017

Obiettivo

Fornire conoscenze teoriche e competenze necessarie a rianimare un neonato in sala parto e stabilizzare le condizioni cliniche del neonato critico in attesa del trasporto.

Contenuti

Sessione Rianimazione, stabilizzazione e STEN

Fisiologia e fisiopatologia della fase transizionale; Fattori di rischio per asfissia; Materiale e personale per la rianimazione del neonato; Step della rianimazione primaria del neonato; Pervietà delle vie aeree e intubazione tracheale; Utilizzo dell’Ossigeno a flusso libero; Indicazioni alla ventilazione e tecniche di ventilazione; Pallone flusso dipendente e auto insufflante; T-piece; Ventilazione con maschera e pallone.

Skill Station - Esercitazioni pratiche su simulatore e  video tutorial

 Skill Station - Esercitazioni pratiche su simulatore e  casi clinici in role playing

Destinatari

Medici Ostetrici-ginecologi, Medici Anestesisti, Medici Pediatri, Ostetriche/i, Infermieri addetti alla sala parto dei punti nascita di 1° livello delle strutture sanitarie pubbliche della Regione Siciliana.

Modalità di iscrizione: Corso su segnalazione da parte delle Aziende di appartenenza

Numero di partecipanti:  20

Durata: 2 giornata (16 ore)

ALERT:  I partecipanti al corso vengono selezionati tramite segnalazione delle Aziende di appartenenza e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta. 




Edizione 1 del 2017

Data di svolgimento: 30 novembre 2017

Obiettivo

Formare il personale medico cardiologo ospedaliero operante presso le UTIC con emodinamica alla corretta gestione del contropulsatore aortico, riconoscendo le eventuali anomalie di funzionamento dello stesso.

Contenuti

Fisiopatologia del flusso coronarico e dello shock cardiogeno; Razionale della contropulsazione, indicazioni e controindicazioni; Conoscenza dell'apparecchio, circuiti paziente/macchina, monitor, tastiera; Cenni di tecnica di inserzione. Settaggio e avvio della contropulsazione, aggiustamenti in corso di contro pulsazione; La IABC nel paziente in Doppia Terapia Antiaggregante Piastrinica (DAPT) e/o in Terapia Anticoagulante Orale (TAO); Addestramento a gruppi su simulatore con device per la contro pulsazione; Simulazione a gruppi; Casi clinici 1: Monitoraggio clinico; Svezzamento; Complicazioni.

Destinatari

Medici cardiologi ospedalieri operanti presso le UTIC con emodinamica. Saranno ammessi 18 partecipanti ad edizione, segnalati dalle Aziende di appartenenza.

Modalità di iscrizione: Corso su segnalazione da parte delle Aziende di appartenenza

Numero di partecipanti:  19

Durata: 1 giornata (8 ore)

ALERT:  I partecipanti al corso vengono selezionati tramite segnalazione delle Aziende di appartenenza e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta.

Modulo inserito nel Programma Formativo per gli operatori delle sale parto dei Punti Nascita di 1° livello (PFPN1)

Programma corso

Edizione 4 del 2017

Data di svolgimento: 5 - 6 dicembre 2017

Obiettivo

Preparare i ginecologi e gli ostetrici che lavorano in sala parto ad affrontare con competenza e sicurezza le più comuni situazioni di urgenza e di emergenza che si incontrano in uno scenario complesso e articolato come il luogo del parto

Contenuti

La diagnostica ostetrica clinica - La gestione del secondo stadio del travaglio di parto - Il monitoraggio del benessere fetale in travaglio di parto -  Segni di allarme - L’emorragia postpartum EPP - La distocia di spalle - Il rivolgimento fetale per manovre esterne Il parto operativo vaginale - La ventosa ostetrica - L’assistenza al parto podalico - Il travaglio di parto nella precesarizzata (VBAC) - Criteri di selezione e gestione del travaglio. Segni di allarme della rottura d’utero - L’emergenza nella preeclampsia - Le anomalie di impianto della placenta .

Skill Station - Esercitazioni pratiche su simulatore.

Destinatari

Medici ostetrico-ginecologi e ostetriche/i dei punti nascita di 1° livello delle strutture sanitarie pubbliche della regione Siciliana. Saranno ammessi 20 partecipanti ad edizione su segnalazione delle aziende di appartenenza.

Modalità di iscrizione: Corso su segnalazione da parte delle Aziende di appartenenza

Numero di partecipanti:  20

Durata: 2 giornata (16 ore)

ALERT:  I partecipanti al corso vengono selezionati tramite segnalazione delle Aziende di appartenenza e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta. 




Corso di formazione per l’esercizio dell’attività di Medico dell’Emergenza Sanitaria Territoriale - corso MEST - DA Salute n.409/2017

Programma

Edizione 1 del 2017

Data di svolgimento: II semestre 2017

Obiettivo

Fornire conoscenze, strumenti e metodi per la gestione di un intervento di primo soccorso, secondo quanto previsto dall’Accordo Collettivo Nazionale di Medicina Generale del 23 marzo 2005, all. P.

Contenuti

Organizzazione emergenza in Sicilia. Comunicazione, relazione d'aiuto, team dell'emergenza. Urgenze  psichiatriche e Trattamenti Sanitari Obbligatori. Maxiemergenze. Organizzazione del trasporto HEMS. Emergenze nelle patologie croniche. Trattamento dei pazienti terminali. Aspetti medico legali, documentazione sanitaria, donazione d'organi. Gestione delle emergenze pediatriche. Gestione degli avvelenamenti e tossicomanie. ACLS Adulto. Gestione di base ed avanzata delle Vie Aeree in Emergenza. Trauma avanzato, ustioni e piccola chirurgia. Rianimazione neonatale e stabilizzazione. ECOFAST. Dispatch Emergency Medical.

Percorso pratico in ambulanza. Tirocinio presso: Anestesia e rianimazione, Cardiologia, Sala parto, Unità Stroke.

Destinatari

25 Medici selezionati con avviso pubblico (DDG n. 1368/2017)

Modalità di iscrizione: Selezione tramite avviso pubblico (DDG n. 1368/2017)

Numero di partecipanti: 25

Durata: 360 ore

Quota di iscrizione ex art.2 del DA Salute n.409/2017

ALERT: I partecipanti al corso verranno selezionati tramite apposito avviso pubblico (DDG n. 1368/2017) e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta

Corso di formazione per l’esercizio dell’attività di Medico dell’Emergenza Sanitaria Territoriale - corso MEST - DA Salute n.409/2017

Programma

Edizione 2 del 2017

Data di svolgimento: II semestre 2017

Obiettivo

Fornire conoscenze, strumenti e metodi per la gestione di un intervento di primo soccorso, secondo quanto previsto dall’Accordo Collettivo Nazionale di Medicina Generale del 23 marzo 2005, all. P.

Contenuti

Organizzazione emergenza in Sicilia. Comunicazione, relazione d'aiuto, team dell'emergenza. Urgenze  psichiatriche e Trattamenti Sanitari Obbligatori. Maxiemergenze. Organizzazione del trasporto HEMS. Emergenze nelle patologie croniche. Trattamento dei pazienti terminali. Aspetti medico legali, documentazione sanitaria, donazione d'organi. Gestione delle emergenze pediatriche. Gestione degli avvelenamenti e tossicomanie. ACLS Adulto. Gestione di base ed avanzata delle Vie Aeree in Emergenza. Trauma avanzato, ustioni e piccola chirurgia. Rianimazione neonatale e stabilizzazione. ECOFAST. Dispatch Emergency Medical.

Percorso pratico in ambulanza. Tirocinio presso: Anestesia e rianimazione, Cardiologia, Sala parto, Unità Stroke.

Destinatari

25 Medici selezionati con avviso pubblico (DDG n. 1368/2017)

Modalità di iscrizione: Selezione tramite avviso pubblico (DDG n. 1368/2017)

Numero di partecipanti: 25

Durata: 360 ore

Quota di iscrizione ex art.2 del DA Salute n.409/2017

ALERT: I partecipanti al corso verranno selezionati tramite apposito avviso pubblico (DDG n. 1368/2017) e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta


Corso di formazione per l’esercizio dell’attività di Medico dell’Emergenza Sanitaria Territoriale - corso MEST - DA Salute n.409/2017

Programma

Edizione 3 del 2017

Data di svolgimento: II semestre 2017

Obiettivo

Fornire conoscenze, strumenti e metodi per la gestione di un intervento di primo soccorso, secondo quanto previsto dall’Accordo Collettivo Nazionale di Medicina Generale del 23 marzo 2005, all. P.

Contenuti

Organizzazione emergenza in Sicilia. Comunicazione, relazione d'aiuto, team dell'emergenza. Urgenze  psichiatriche e Trattamenti Sanitari Obbligatori. Maxiemergenze. Organizzazione del trasporto HEMS. Emergenze nelle patologie croniche. Trattamento dei pazienti terminali. Aspetti medico legali, documentazione sanitaria, donazione d'organi. Gestione delle emergenze pediatriche. Gestione degli avvelenamenti e tossicomanie. ACLS Adulto. Gestione di base ed avanzata delle Vie Aeree in Emergenza. Trauma avanzato, ustioni e piccola chirurgia. Rianimazione neonatale e stabilizzazione. ECOFAST. Dispatch Emergency Medical.

Percorso pratico in ambulanza. Tirocinio presso: Anestesia e rianimazione, Cardiologia, Sala parto, Unità Stroke.

Destinatari

25 Medici selezionati con avviso pubblico (DDG n. 1368/2017)

Modalità di iscrizione: Selezione tramite avviso pubblico (DDG n. 1368/2017)

Numero di partecipanti: 25

Durata: 360 ore

Quota di iscrizione ex art.2 del DA Salute n.409/2017

ALERT: I partecipanti al corso verranno selezionati tramite apposito avviso pubblico (DDG n. 1368/2017) e pertanto non è possibile procedere ad iscrizione diretta